Android Wear: ecco i 5 migliori con prezzi





Negli ultimi anni Android  si è diffuso anche come sistema operativo nella cosiddetta elettronica da indossare. In questo articolo recensiamo i 5 migliori Android Wear.

 

android-wear-min

Lo ZenWatch2 è uno degli ultimi orologi intelligenti che si distingue da altri modelli per l’ottimo rapporto qualità-prezzo. Il suo costo di lancio è di 149 euro. Disponibile in due modelli dove la discriminante è dovuta alla dimensione del display, 1,45 contro 1,63 pollici con tecnologia Gorilla Glass per protezione del vetro. Si tratta di un modello con il quadrante quadrato. E’ dotato di software compatibile non solo con Android ma anche con iOS.

Dalle caratteristiche e design più lussuoso è Huawei Watch. E’ disponibile in vari modelli dalla versione classica che costa 399 euro, passando per la versione Active al costo di 499 euro fino alla versione con Elite con rivestimento in acciaio inox e oro rosa al costo di 799 euro. Huawei offre il quadrante circolare con display da 1,4 pollici ricoperto di vetro zaffiro. Funziona solo con Android ed offre il supporto WLAN per ricevere notifiche anche nel caso in cui lo smartphone sia più distante.

Risulta ben realizzato, con interfaccia intuitiva, lunetta girevole per la navigazione, impermeabile e resistente alla polvere e con un display da 1,2 pollici e risoluzione 360×360 pixel a dir poco eccellente il nuovo Samsung Gear S2Lo smartphone circolare dell’azienda coreana proposto ad un prezzo tra 320 e 380 euro in base alla versione sportiva o cinturino in pelle.

Massima personalizzazione, cinturino facilmente intercambiabile, stabile e completo con dock di ricarica wireless piuttosto pratico è il Moto 360 proposto al costo variabile in base al quadrante che può essere di 42 o 46 mm, tra 250 e 300 euro.

Chiudiamo con quello che viene considerato tra gli smartwatch con la migliore autonomia. Il Pebble Time Steel con display da 1,25 pollici e risoluzione di 144×168 px. Ha un batteria che può durare fino a 10 giorni. Costo 300 euro.

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *