Excel per android: leggere file .xls e .xlsx su device Android





Torniamo ad occuparci di Office, la suite di programmi essenziali per l’ufficio sviluppata da Microsoft, recensendo le migliori app Excel per Android, che permettano di leggere file .xls e .xlsx.

excel-android-min

Un po’ tutti conosciamo Excel, il programma per creare, modificare o semplicemente leggere le informazioni contenute nei fogli di calcolo. Software fondamentale, al punto che è stato inserito come modulo per conseguire l’ECDL. Utile per gestire calcoli, come ad esempio un bilancio mensile, creare fatture nonché sfruttarlo per visualizzare dati attraverso grafici.

Excel come Word utilizza due principali estensioni per il salvataggio del file. “.Xls” utilizzato per coloro che usano una versione di Office compresa tra il 1997 e il 2003 e “.Xlsx” per tutti gli utenti che hanno installato Office, a partire dalla release 2007.

Sono numerose le app disponibili gratuitamente sul Play Store che consentono di leggere, ma anche modificare o creare nuovi file Excel, anche in modalità off line, con possibilità di gestione indipendentemente da dove ti trovi tramite cloud.

Le più importanti sono, Office Mobile ed Excel entrambe rilasciate ufficialmente da Microsoft, Fogli di Google e WPS di KingSoft.

Installando le app ufficiali Microsoft viene richiesto di accedere tramite il proprio account Windows; analogamente, se usi l’app di Google dovrai fornire le credenziali di accesso del tuo account con il famoso motore di ricerca.

Invece usando l’app WPS oltre ad evitare la creazione o comunque l’accesso col proprio account avrai a disposizione una serie di molteplici strumenti per modificare o creare file Excel.

Leggendo file .xls e .xlsx con WPS potrai applicare dei filtri, ordinare in maniera crescente o decrescente, effettuare una convalida dei dati, selezionarne il contenuto per copiarlo in un sms, email, Whatsapp o altra app di condivisione presente sul tuo smartphone Android.

Inoltre, se disponi di una stampante wi-fi puoi inviare in stampa senza dover fare ulteriori trasferimenti su pc.

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *