Navigatore offline Android





Gli smartphone Android oramai non sono più solamente dei dispositivi per telefonare e collegarsi ad internet, ma grazie al supporto hardware gps ti permettono di usare il navigatore per ricevere fondamentali indicazioni stradali sia in macchina che a piedi. In questo articolo ti spiego come usare il navigatore offline android.

mappa-off-line-min

Il navigatore satellitare, differentemente da altri dispositivi, per funzionare non richiede alcuna connessione ad internet o sim attiva. Il suo funzionamento è esclusivamente legato alla copertura satellitare.

Ciò permette di usare il tuo smartphone Android come navigatore satellitare gps evitando ulteriori spese.

Non tutti lo sanno ma dall’ultima release di Google Maps è possibile usare l’app senza connessione internet.

Si tratta delle cosiddette aree offline. Per scaricare un’area, collegati ad internet, attiva il gps, scrivi in alto sulla barra della ricerca il nome della località, poi fai un tocco in basso e trovi diversi link tra cui Scarica.

Un messaggio avvisa sulla dimensione che occupa la mappa una volta scaricata nonché la dimensione totale della memoria.

Conferma facendo un tocco su Scarica e scegli come denominare l’area offline e tap su salva.

Attendi il completamento del download.

Considera che la mappa completa di una metropoli come Milano occupa circa cinquanta megabyte, per luoghi più piccoli l’area off line occuperà pochi megabyte.

Le mappe scaricate sono visibili dall’area offline, scadono dopo 29 giorni e possono essere eliminate, aggiornate e rinominate.

Per usare un’area offline, devi avere attivo il gps, aprire Google Maps e scrivere sulla barra di ricerca la destinazione, che dev’essere inclusa nella mappa scaricata.

Infine fai un tocco sull’icona a forma di macchina e poi sulla freccetta navigatrice per avviare le indicazioni stradali supportate dalla voce guida.

Da notare che offline non sarà possibile avere informazioni sul traffico. Google Maps off line può essere usato solo per la navigazione in macchina, escludendo mezzi pubblici, pedoni e ciclisti.

 

Potrebbe interessarti anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>